Comunicati Stampa
16/11/2023

ADVANT Nctm rafforza la propria posizione sul mercato con un team dedicato al settore dello Sport

ADVANT Nctm, facendo anche fronte alle nuove prospettive offerte dalla Riforma dello Sport, rafforza la propria posizione sul mercato con la creazione di un nuovo settore verticale dedicato.

Lo Studio fornirà infatti un’assistenza continua agli stakeholder (professionali e non) dell’industria sportiva (società sportive, federazioni, giocatori e atleti) e a coloro che sono coinvolti in servizi accessori, come sponsor, agenzie di marketing, start-up, banche e fondi di investimento.

“Il decreto correttivo della Riforma dello Sport, che è entrato da poco in vigore, necessita di alcune precisazioni sotto il profilo operativo sul fronte dei diritti dei lavoratori, della maggior trasparenza e della sburocratizzazione. Ovvero sui tre pilastri su cui è fondata la Riforma dello Sport. Aspettiamo quindi i decreti attuativi” ha affermato Sante Ricci, Partner di ADVANT Nctm, ai margini della tavola rotonda “Le nuove prospettive sulla Riforma dello Sport”, tenutasi lunedì pomeriggio presso la sede romana dello Studio. “Trovo che il decreto 120 abbia finalmente dato una direzione chiara alla Riforma grazie al coinvolgimento di tutti gli stakeholder in questi due anni e mezzo, rispetto agli originali decreti dell’ormai lontano febbraio 2021” conclude l’avvocato Ricci.

L’incontro ha visto la partecipazione di personalità di spicco del mondo dello sport, delle istituzioni e del mondo accademico e ha rappresentato l’occasione per fare il punto sulle principali novità e prospettive di questa disciplina alla luce del decreto correttivo.

Per ADVANT Nctm sono intervenuti alcuni dei professionisti del neocostituito settore dello Sport.

Ha moderato il dibattito l’avv. Federico Vecchio.

Per maggiori informazioni sul nuovo settore clicca qui.

Ricevi i nostri aggiornamenti