ADVANT Nctm News
04/03/2024
Restructuring e Insolvenza

Accordi di ristrutturazione 57 CCII – Vale l’accettazione tardiva degli Enti

L’espresso consenso (o dissenso), trasmesso dagli Enti titolari di crediti fiscali e contributivi destinatari di proposta di trattamento, prima del decorso del termine di 90 giorni indicato dall’art. 63, comma 2, CCII rende superfluo attendere il tempo eventualmente residuo per adottare i conseguenti provvedimenti di non applicazione (o applicazione) del cram-down.

La pronuncia si iscrive in un orientamento di merito finalizzato alla speditezza del processo.

Clicca qui per la sentenza

Ricevi i nostri aggiornamenti