ADVANT Nctm News
19/02/2024
Restructuring e Insolvenza

Accordi di ristrutturazione – Vale l’accettazione tardiva degli Enti

L’adesione degli Enti titolari di crediti fiscali e contributivi, destinatari di proposta di trattamento, vale quale adesione consensuale spontanea, sebbene intervenuta oltre il termine di novanta giorni indicato dall’art. 63, comma 2, CCII. Non occorre quindi, in tale caso, procedere al giudizio di cram-down.

 

Clicca qui per leggere la sentenza

Ricevi i nostri aggiornamenti