La tua ricerca

    07.04.2021

    L'ideale del diritto al centro del progetto per l'arte di Nctm


    L’approccio al collezionismo affiancato dalle attività di sostegno agli artisti è la via percorsa dallo studio legale Nctm, composto da 66 soci e 5 sedi fra Milano, Roma, Bruxelles, Londra e Shangai.

     

    La curatrice del progetto Nctm e l’arte, attivo dal 2011, Gabi Scardi, spiega che «lo studio non dà priorità al valore patrimoniale dell’opera ma al suo essere stimolo per un rinnovamento dello sguardo sul mondo. L’opera viene letta all’interno del percorso creativo dell’artista».

     

    Le acquisizioni delle opere si accompagnano a mostre realizzate ad hoc per gli spazi dello studio, come nel caso dei progetti varati con Carlos Garaicoa, Kiki Smith e Adrian Paci. Le opere scelte trovano un filo conduttore nel tema del diritto, inteso come termine ideale. Le esposizioni organizzate negli spazi della sede milanese si accompagnano ad incontri pubblici con gli artisti. «Il sostegno agli artisti è conseguenza della fiducia dei soci in quello che l’arte può fare».

     

    Dopo l’esposizione, il supporto all’artista si dipana in possibili altre attività di affiancamento finanziario, e in qualche caso anche legale, per la produzione di progetti destinati a mostre pubbliche come la Biennale di Venezia, o allestite al PAC di Milano o al MAXXi di Roma.

     

    Nel 2015 lo studio concepisce e finanzia, con l’imprimatur della Fondazione Burri di Città di Castello, la ricostruzione del Teatro Continuo, palcoscenico culturale affacciato sul Parco Sempione di Milano. Al momento lo studio offre incontri seminariali sul tema della cura vista attraverso lo sguardo degli artisti.

     

     

     

    Tratto dall'articolo "Nuovi collezionisti d'Italia" di Capital

    Assegnazione della XVIII edizione di "nctm…
    Il Comitato di valutazione della XVIII edizione di nctm e l’arte: Artists-in-Res…
    Approfondisci
    Combattere i falsi: le regole da seguire
    Molte cause intentate dai privati su opere da attribuire, chi ha ragione?Il meri…
    Approfondisci
    Il merito artistico non si discute
    “L’opera falsa va riconosciuta ed espunta dalla circolazione. A differenza dei m…
    Approfondisci
    Un libro sul diritto dell'arte
    Da Baldessari a Isgrò, queste sentenze hanno fatto clamore. L'opera d'arte in tribunale: la nuova pubblicazione di Alessandra Donati e Novelio Furin. "Le opere parodistiche, quelle burlesche o ironiche, …
    Approfondisci
    I problemi di creare, vendere e comprare: l’opera d’arte in tribunale
    Nell’elegante, elitario mondo dell’arte ci sono più litigi, denunce, processi e quindi sentenze di quante ne immaginiamo. Il libro L’opera d’arte in tribunale di queste sentenze ne raccoglie parecchie, cer…
    Approfondisci
    Tra Nctm e arte c'è un connubio indissolubile
    Progetto e modus operandi di una vera e propria "infrastruttura culturale" connessa con il sostrato del Paese. "Nctm e l'arte": l'idea è nata nel 2010 sulla base di un'inclinazione culturale già viva ne…
    Approfondisci
    La Scala società tra avvocati avvia contest per giovani artisti
    La Scala società tra avvocati annuncia il ritorno de LaScalArt Youth Artist Contest,  premio organizzato dalla società e dalla sua Toogood Society, insieme a La Scala Formazione impresa sociale, giunto all…
    Approfondisci
    Scoprire Kiki Smith a Milano: dalla nuova personale alla Galleria Raffaella Cortese alle opere a nctm e CityLife
    Alla Galleria Raffaella Cortese, a Milano, da oggi le mostre personali di tre protagoniste della ricerca contemporanea: Joan Jonas (1936, New York) con “Drawn on the Wind”, Simone Forti (1935, Firenze) con…
    Approfondisci
    Cos'e' l'ANGAMC? Intervista al Presidente Sirio Ortolani | Artribune
    Siamo andati a vedere come sta e cosa ha in cantiere per i prossimi mesi ANGAMC, la storica associazione nazionale delle gallerie italiane d'arte moderna e contemporanea, parlandone con il suo presidente S…
    Approfondisci